Un’estate #PlasticFree: pulizia del Porto di Porticello

Un’estate #PlasticFree: pulizia del Porto di Porticello

I volontari del WWF, insieme a quelli del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, sabato 25 Luglio hanno pulito il Porto di Porticello, a Santa Flavia.

Oltre a molte scatole di polistirolo e ai consueti rifiuti di plastica di uso quotidiano – come le ennesime bottiglie di plastica – sono state trovate reti da pesca e ami. Porticello è infatti uno dei più grandi mercati ittici della zona e una migliore gestione delle reti abbandonate (considerate rifiuti speciali), accanto al miglioramento dello smaltimento e del riciclo dei rifiuti “normali”, è necessaria per prevenire l’ulteriore dispersione di questi materiali nel mare e nell’ambiente.

In occasione di questa giornata di pulizia, è stata anche liberata una Caretta caretta. La tartaruga, riabilitata all’Istituto Zooprofilattico di Palermo, aveva ingerito una grande quantità di plastica che ha eliminato durante i giorni di riabilitazione.

Ringraziamo tutti i volontari, Diving Blue Shark, Diving Blue Aura, l’Associazione Mare e Venti, l’Associazione la Città che Vorrei, il Corpo Italiano di soccorso dell’Ordine di Malta, la Protezione Magna Vis di Trabia, la Lega Navale sez. Aspra, WWF Sicilia Nord Occidentale e l’Istituto Zooprofilattico di Parlemo per il loro impegno nella salvaguardia del nostro mare!

Ringraziamo WWF Sicilia Nord Occidentale per le foto